Cosa vedere a Cuba, cosa non perdere

Cuba è la più grande isola delle Grandi Antille e meta ideale per le vacanze grazie ai suoi paesaggi, al caldo, al carattere sempre allegro dei cubani e al sapore unico degli Habanos… come vedi, ci sono abbastanza motivi per visitare questo paradiso.

In questo articolo vogliamo darti alcuni consigli e informarti su cose che devi necessariamente sapere prima di partire per rendere la tua esperienza di viaggio più gradevole.

Documenti per viaggiare a Cuba

Per entrare a Cuba c’è bisogno di un passaporto della durata residua di almeno 6 mesi; per entrare nel paese è necessario avere un visto, valido per un soggiorno massimo di 30 giorni. (ha un costo approssimativo di 20 euro).

Tra i documenti che è importante avere c’è anche l’assicurazione medica, meglio se con massimale illimitato per stare più tranquilli.

All’aeroporto

L’aeroporto internazionale de l’Avana è abbastanza lontano dalla città e la miglior soluzione per arrivare nella capitale cubana è quella di scegliere il servizio navetta che solitamente ogni hotel mette a disposizione. In alternativa, dovete scegliere un taxi perché non ci sono mezzi pubblici per muoversi dal terminale fino la città.

Le monete

Le monete ufficiali sono il peso cubano e il peso convertibile. Una volta a Cuba potete cambiare pesos messicani, dollari canadesi o euro per avere dei pesos convertibili (CUC). Per il cambio andate sempre in banca ed evitate i privati. Si raccomanda di non portare con sé dollari americani, perché al cambio occorre pagare una tassa del 10% (per le altre valute non c’è questo limite).

Limiti sulle esportazioni

Quando state per tornare a casa, assicuratevi di non portare con voi più di 23 sigari (in alternativa, una scatola da 50 sigari). Se volete portare con voi del rum, potete esportate solo fino a tre bottiglie.

Se volete acquistare dipinti o sculture nei punti vendita appositi, è necessario assicurarsi che essi abbiano il timbro che autorizza l’esportazione, essendo questa una condizione indispensabile per l’uscita di tali oggetti dal paese.

Il clima

Il clima dell’area è subtropicale, dunque vi basterà portare con voi degli abiti leggeri di cotone; i mesi invernali (da novembre ad aprile) sono secchi e le temperature sono sempre comprese tra 14 ° e 24 °, mentre in estate (stagione umida) arrivano fino a 30 gradi.

Se andate al mare, ricordatevi sempre di portare con voi della crema solare con una protezione di almeno 50 e di usarla almeno tre volte al giorno.

Cuba è un paese con molti punti di interesse, sia storici, culturali che gastronomici e di architettura. Tante sono anche le attrazioni naturali da non mancare. Considerando che c’è davvero tanto da non lasciare indietro e, capendo che non è certamente “dietro l’angolo”, la miglior soluzione è quella di fare un itinerario dettagliato nel quale appuntare tutto quello che si vuole vedere.

Questa voce è stata pubblicata in News, Sigari. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>